Ci sono mamme come me

Ci sono mamme come me, che escono alle 18.00 dal lavoro e corrono a recuperare i figli in qualche parte del globo. Donne consapevoli che essere madri, in più lavoratrici, vuol dire essere sempre a rischio.Rischi di vario genere, natura, entità, frequenza che spuntano da ogni dove. Alcuni li preveniamo, …

A Maddalena

Cara Maddi, questa notte ti ho sognata. Stavi nascendo, eri piccola, stavi sul palmo di una mano: eri prematura, troppo prematura. Ti chiamavamo, appunto, Maddalena. Mi sono svegliata e non riuscivo a respirare, ho provato a svegliare papà, ma senza risultati. Mi sono riaddormentata dopo un po’ ed era estate. …

Una ragazza fastidiosa

Con il tempo ho maturato una certa repulsione per le “avversative”, per il semplice fatto che la gente ne abusa sottolineando in maniera spropositata situazioni in contrasto con quanto affermano nella frase precedente o con quanto ci si aspetterebbe in base ai comportamenti comuni. Provo fastidio sopratutto per le “coordinate avversative”, quelle introdotte …

Bacio chiesto o rubato?

Una inflazionatissima pubblicità si concludeva con lo slogan “un bacio è qualcosa di più”. Proprio così, che sia vero o di cioccolata il bacio esprime sempre una forma di contattato fisico. Ora l’arte e la letteratura hanno dedicato opere e testi all’arte del bacio e del baciarsi. Sembra però che …

Il bon ton della lingua lunga

Carissimi/e lingue lunghe ovvero carissimi tutti noi, questo post é per ricordarci che il parlar male del prossimo non é cosa buona, né tanto meno giusta.  Mia nonna diceva che ferisce più una parola che un colpo di spada, attualizzando, potremmo dire che ferisce più una parola che un bel …

5 anni.

“Vi dichiaro marito e moglie. E vissero felici e contenti”. Non pensiamo forse tutti questo quando ci sposiamo o partecipiamo alla cerimonia di matrimonio di qualche amico? “Che bello”, “Che meraviglia”! Si che bello un cazzo direi! Perché nessuno lo dice abbastanza ma il matrimonio é una strada infinita fatta …