Confessioni ad un papà: Margherita ed il suo fidanzato

Lunedì sera Gabriele é tornato tardi, i bimbi si erano appena addormentati. A differenza mia, lui ogni volta che torna la sera dopo cena va in camera e gli dà un bacio sulla fronte.

Lunedì però Margherita si è svegliata e gli ha confidato un segreto.
Dopo averla riaddormentata Gabriele é tornato da me in cucina con passo felpato, mentre io stavo spazzando.
“Senti un po'” – mi fa – “Sai niente del nuovo fidanzato di Margherita? Certo G.S. (Ometto il nome per la privacy)?”
“No, ma non era R. Il fidanzato?” – domando a mia volta.
“Ma non era A. Il fidanzato?” – chiede perplesso.
“Credo che tu sia rimasto indietro”, faccio.
Mi viene così da ridere che neanche immaginate, ma Gabriele è serio.
“Dobbiamo approfondire”, afferma.
“Ma che vuoi approfondire! Manco lo saprà che sono fidanzati”.
“Domani approfondisco”.
Speravo scherzasse, invece faceva sul serio.
Ore 7.30 di martedì mattina: colazione.
Margherita ha appena inzuppato il suo primo biscotto nel latte. Siamo tutti assonnati, tranne Gabriele che sembra più vispo che mai.
“Senti Marghi, ma chi sarebbe G.S.?”
“Il mio fidanzato” – risponde.
Sta per svenire lo vedo, ha pronunciato la parola “fidanzato”.
Riprende fiato ed incalza: “Viene a scuola con te?”
“No, è andato alla scuola dei grandi”.
Siamo salvi dallo svenimento, meno male.
“Quindi non viene PIÙ  a scuola con te?”
Interviene Alessandro: “no papi, non hai capito che va alla scuola dei grandi?”
“Marghi comunque basta con questi fidanzati più grandi, troviamolo della tua stessa età”
Preciso che stiamo parlando di un bambino di 2 anni più grande…quale ars oratoria e quale sottigliezza nel pronunciare la parola TROVIAMOLO!
“Non sarà troppo presto per pensare a queste cose Marghi?” – continua.
Oh non molla stamattina, penso, sono le 7.40 di martedì e la treenne è già sotto interrogatorio.
“Amore basta”, dico, “continui così ed a tredici anni ci scappa di casa”.
“A tredici anni va in clausura dalle suore” – risponde e chiude.
Niente, Gabriele è geloso. Accettiamolo.

2 Comments

  1. i papà delle femminucce rabbrividiscono al solo pensiero della parola findanzato.. un pò come noi mamme.. che ci sentiamo rimpiazzate!! anche mio figlio un giorno uscendo da scuola mi fa.. mamma.. ti devo dire una cosa, e già stavo per svenire.. dimmi.. mi sono fidanzato!! azzzzz

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *