Like Benedetta Parodi: ravioli di burrata con pesto leggero e ricotta salata

Oggi mi sento come la Parodi e voglio condividere con voi una ricetta che ho sperimentato ieri sera. Chi mi conosce sa che non sono Vissani e tanto meno amo smarmittare fra i fornelli! Il mio motto è: cose semplici, veloci e poco impegnative! Ieri sera avevamo ospiti a cena e certo non potevo presentarmi con la pasta in bianco! Ho preparato i ravioli di burrata con pesto leggero e ricotta salata. Di seguito ingredienti e preparazione.

Ingredienti per quattro persone:

  • 1 kg e 200 gr di ravioli mezzaluna di burrata (questi li ho trovati in un negozio di pasta fresca del perugino, per chiunque fosse interessato può scrivermi o lasciare un commento sotto così posso dare nominativo e indirizzo); nel caso non riusciate a reperirli credo che anche i classici spinaci e ricotta possano andare bene.
  • 12 pomodorini pachino
  • origano
  • timo
  • sale
  • olio di oliva
  • 100 gr di ricotta salata
  • pesto leggero (io ho usato quello “Fior Fiore” di Coop che ha un gusto molto delicato, altrimenti potete prepararne uno voi usando solo olio, basilico e pinoli, senza aggiungere aglio e formaggio)

Mettete in forno i pomodorini tagliati a metà e conditi con un filo d’olio, sale, origano e timo per 20 minuti a 180°. In una casseruola fate scaldare il pesto pronto oppure preparate un pesto molto leggero con olio, basilico e pinoli (niente aglio, né formaggio). Cuocete i ravioli e conditeli con il pesto, i pomodorini e una spolverata di ricotta salata.

Il piatto è veramente delizioso e ci si impiega in tutto una trentina di minuti per preparalo, molto meno per mangiarlo! Mi scuso perché una foto avrebbe fatto da cornice al post; le prossime volte sarò più precisa ma come detto sopra…non sono né Vissani, né aspiro a partecipare a Masterchef!

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *