Lettera a MB – Sei Carina

Caro MB, che mi hai scritto questo messaggio “Sei  molto carina complimenti“, innanzitutto grazie per l’apprezzamento però vorrei dirti due cosine, giusto due. MB ma come ti è saltata in mente una frase del genere?! How cazzo is possible that you have scritto sta cosa? Don’t you have nu pic …

La diversità fa bene all’umanità: grazie Faber

Un giovedì qualunque durante il corso di Smartphone Photography che sto tenendo presso una scuola media, ho voluto fare un esperimento con i miei studenti: ascoltare una canzone, comprenderne il testo, lavorare in gruppo per fare un progetto fotografico composto da tre foto evocative in grado di raccontare ciò che …

Ai miei figli, marinai del futuro

Cari Alessandro e Margherita, domani comincia la scuola: per te Ale è il proseguo dell’avventura che hai iniziato l’anno scorso, mentre per te Marghi sarà l’inizio. Salirete entrambi su una barca e con lei navigherete all’interno di questo mondo che si chiama scuola. La barca è vostra, ma all’inizio non …

5 motivi per andare all’Umbria Film Festival (con o senza bambini)

L’Umbria è sempre stata descritta come la “Toscana dei Poveri”, dimenticando spesso che proprio in questa terra nei secoli sono sorte Perugia, Spello, Spoleto, Gubbio, Assisi, Narni, Amelia, Collepino, Orvieto, Montone e molti altri centri di antiche origini. Spesso ci si dimentica che l’antico amore degli umbri per lo spettacolo …

Prima la donna che sono, poi il genitore che voglio essere

Succede che a volte le cose non vanno secondo i nostri piani. Mi ero appena laureata, volevo iscrivermi alla specialistica e fare il master, viaggiare, trasferirmi in un’altra città e invece un mese dopo il mio 108/110, scoprii di essere incinta. 253 giorni di lotta con me stessa fra la …

A te che sei rimasta nella mia bolla

Non sono mai stata un tipo da gruppi amicali troppo grandi, ho sempre preferito la relazione uno a uno. La mia bolla di Hall è troppo piccola per contenere tante persone ed occupa così tanto spazio da tenerle abbastanza lontane, la distanza necessaria per non sentirmi soffocare. Entrare nella mia …

Non date le mamme per scontato

Sarebbe stato molto facile scrivere un post ieri per celebrare le mamme nel giorno della loro festa, probabilmente mi sarei ritrovata a scrivere qualcosa al sapore di miele e zucchero al grido di “viva la mamma!”. Per questo non l’ho fatto e non ho postato niente. Cosa rimane oggi dopo …

#StarWarsDay: Alessandro Votes For Vader

Ho sempre avuto una certa repulsione per il mondo legato fantascienza fino al momento in cui mio figlio Alessandro ha iniziato ad incuriosirsi a Star Wars. Un passaggio cruciale direi, perchè da quel giorno, circa due anni fa, la mia vita è cambiata acquisendo nuove certezze, di cui le più …

7 motivi per andare a vedere Gubbio Brick Art

Quante volte ho detto “in Umbria non ci sta mai nulla da fare“, dimenticandomi che la mia terra è una straordinaria combinazione di borghi, storia, natura, buona cucina, eventi, manifestazioni ed iniziative che spesso do per scontato o ignoro. Non posso aspettarmi da lei il fervore di altre regioni italiane, …

Ci hanno insegnato a piangere

Provo ad osservarmi e ad ascoltarmi quando piango. Ogni volta che lo faccio mi domando: “Perché piangi?” e le risposte sono sempre le stesse. Piango perché sono arrabbiata e perché sto male, di un dolore che spacca l’anima e il cuore. Il pianto mi libera. Il pianto mi mette in …

Nonostante tutto

“Se ti amo, non va bene. Se ci sono, non (ti) va bene. Se non ci sono, non (ti) va bene”. Il mio orecchio cattura questi SE traducendoli in: “Nell’eventualità che ti amassi, non ti starebbe bene. Nell’eventualità che ci fossi, non ti starebbe bene. Nell’eventualità che non ci fossi, …

Annabelle

Un giorno ho chiamato tuo papà e gli ho chiesto: “ti piace il nome Annabelle?” “Annabelle?” “Sì, Annabelle” É stato un po’ zitto poi ha detto si. Ma era un sì poco convinto. Io lo conosco il tuo papà. “Non ti piace?” “No é che per me ormai si chiama …